La coalizione

TERLIZZI CON MICHELANGELO

Avere al mio fianco la competenza e la tradizione di impegno nel territorio delle personalità che si sono unite in questa lista è un motivo di vero orgoglio ma soprattutto è una responsabilità, un impulso a dare il meglio. Dare e ripagare fiducia, far confluire in un progetto di governo ambizioso ma solido e pragmatico le esperienze più radicate è un dovere che condividiamo tutti insieme. È una lista che mi chiama per nome perché c’è anche amicizia oltre che intesa politica; avere la possibilità di parlarsi in maniera diretta e chiara e concordare altrettanto chiaramente i reciproci impegni è fondamentale per amministrare laboriosamente e serenamente.
Qui confluiscono decine di anni di conoscenza del paese, soprattutto nel settore agricolo e di tutela dell’ambiente, della promozione della cultura e lo sport e della pratica della legalità: qui ci sono valori di integrità e principi che si esprimono con fermezza e non si sono mai appiattiti sull’opportunismo e sul quieto vivere. E una lista che sono felice di avere al fianco in questo progetto e le persone che la compongono, dopo essere state profondamente deluse dall’uscente amministrazione e aver operato con forza all’opposizione, meritano di lavorare al governo della città.

LA CORRENTE

“Il mio entusiasmo per questa candidatura a sindaco è reso più forte perché condivido il percorso anche con La Corrente, che sin dalla sua nascita rappresenta un importante occasione di fermento per la nostra comunità. Ci accomunano il progressismo, l’attenzione ai diritti delle persone, lo sguardo aperto al futuro e l’ambizione di rendere Terlizzi una città accogliente per tutti, sempre più vivace culturalmente, forte nella difesa dei deboli. Abbiamo condiviso tante battaglie per la legalità e l’ambiente, partecipando attivamente a campagne di sensibilizzazione nell’ambito dell’ecologia e della difesa del territorio, meta di predatori a volte spregiudicati e incuranti delle bellezze paesaggistiche ed architettoniche su cui Terlizzi può basare gran parte delle strategie attrattive. Quindi costituisce enorme potenziale per il paese che la nostra concreta vicinanza sia diventata un progetto politico serio e soprattutto condiviso sui temi importanti. I valori comuni e lo spirito sempre combattivo per mettere in pratica le varie idee sono parte della nostra identità e meritano di diventare il segno caratteristico di un nuovo governo della città.

CITTÀ CIVILE

Condividere un progetto con Città Civile è importante non solo per me come candidato sindaco ma per tutto il paese, che vede finalmente ritornare vicine forze politiche e movimenti civici affini che, ben sapete, nelle ultime tornate elettorali non erano riusciti a restare uniti.
Con intelligenza e senso di responsabilità, le nostre idee comuni e il nostro dialogo si sono approfonditi e ritrovati nella concretezza, sedendo e lavorando vicini in consiglio comunale. Con il fondamentale contributo di Pasquale Vitagliano e dei consiglieri di Città Civile abbiamo elaborato proposte costruttive, lavorando soprattutto sulla LEGALITÀ, nutrimento del nostro impegno e della nostra etica.
In tutti questi lunghi anni siamo stati all’opposizione insieme, con intransigenza e coerenza; oggi, con gli stessi valori e con maggiore passione, ci proponiamo per amministrare e far rifiorire il paese. Questo progetto che mi vede candidato per il rinnovamento di Terlizzi è forte perché si avvale sia del supporto solido e importante dei partiti che del contributo di donne e uomini che, in altri modi, conducono il proprio impegno civico nel tessuto politico e sociale del paese.

MOVIMENTO 5 STELLE

La sintonia con il Movimento 5 Stelle è l’esempio di come una politica che guarda al benessere dei cittadini crei unità: quelle che prima erano differenze in modi e priorità divengono, nella pratica, vitalità politica e progetto condiviso. Il PD da cui provengo e il M5S hanno governato insieme a livello nazionale con responsabilità e competenza durante emergenze gravissime, quindi siamo sicuri che nella operosa quotidianità a livello locale faremo un ottimo lavoro insieme. Condividiamo le urgenze che il Movimento 5 Stelle porta nel piano di governo della città, a partire dalla creazione di una vera comunità energetica terlizzese che permetta a cittadini e imprese, soprattutto agricole e florovivaistiche, di conferire l’energia prodotta da fonti rinnovabili come il fotovoltaico, l’eolico e il geotermico riducendo i costi delle bollette ormai “alle stelle”. Ottenere l’indipendenza energetica vuol dire avere un ambiente sano e pulito non solo negli anni di amministrazione ma per le generazioni future! D’intesa affronteremo altre sfide concrete: sulla Mobilità Sostenibile, su Trasparenza e Partecipazione a una Cittadinanza Attiva, sull’attivazione di progetti utili alla collettività per i percettori di Reddito di Cittadinanza per renderli parte comunità produttiva. Per Terlizzi lavoreremo vicini, determinati e solidali insieme al Movimento 5 Stelle.

PARTITO DEMOCRATICO

Nel PD vivo la maturità del mio impegno politico e la bellezza del lavoro quotidiano sulle questioni grandi e piccole della nostra comunità. È una forte responsabilità essere il candidato di un partito che dal confronto perpetuo deve creare linee di governo concrete. A livello nazionale, come qui nella nostra città, il PD è alla costante ricerca di soluzioni e, anche quando è all’opposizione come negli ultimi anni, le soluzioni le offre sempre, non fermandosi mai alla sola denuncia, soprattutto schivando la stucchevole retorica e la polemica fine a se stessa. A Terlizzi siamo stati antagonisti al centrodestra facendo dell’aula consiliare e di ogni mezzo di comunicazione un luogo in cui offrire idee e azioni concrete e, soprattutto, siamo stati sul campo, vicini alle cittadine e ai cittadini in ascolto e in dialogo. Ora è il momento che tutto il lavoro fatto animi il governo della città, che i progetti e gli impulsi positivi ignorati dall’amministrazione uscente finalmente siano materialmente realizzati per il bene di Terlizzi. Ideali e valori non servono alla propaganda ma sono la luce che rischiara il cammino verso il cambiamento.
Terlizzi cambia tutto!
E il PD, attraverso la mia candidatura, è promotore e garante del rinnovamento della città, con un filo diretto in Città Metropolitana e Regione per ricercare finanziamenti e attuare progetti concreti.

LIBERI e INDIPENDENTI/ITALIA VIVA

Un sano progetto per il governo della città deve accogliere le energie positive della città, facendole fiorire in un chiaro progetto da realizzare passo per passo. La condivisione del cammino elettorale con Liberi e Indipendenti e Italia Viva è il segno di questo modo di lavorare che voglio segni la mia candidatura e, poi, la nostra amministrazione. I valori programmatici di meritocrazia, sviluppo sostenibile, rilancio coordinato dell’economia agricola e florovivaistica tipica della nostra città, solo per citare alcuni punti di intesa, si affiancano a progetti che aprono scenari totalmente nuovi e ancora inesplorati in una Terlizzi spesso chiusa dalla poca lungimiranza di chi amministrava. Con Liberi e Indipendenti e Italia Viva ci impegnamo a dare supporto ai talenti ancora inespressi di cittadini e imprese. Diviene un programma politico il desiderio vero e proprio di dare voce e sostegno agli innovativi progetti che finora non hanno trovato un interlocutore nel Comune. Noi offriremo a Terlizzi una amministrazione aperta, pronta, fuori dalle logiche clientelari, dove la meritocrazia illumina zone troppo spesso opache. Quindi, meritocrazia, esperienza sul campo e coraggio nella creazione di nuovi scenari di sviluppo: ecco cosa riassume la mia solida intesa con Liberi e Indipendenti e Italia Viva.

TERLIZZI DEMOCRATICA

È importante per me e per tutti noi, uniti nel voler cambiare Terlizzi, essere diventati un punto di riferimento per i cittadini e aver continuato il dialogo con tutti, per non perdere l’occasione di rinnovamento che questa tornata elettorale ci offre. Ecco perché c’è soddisfazione nell’avere il supporto di Terlizzi Democratica, una lista di cittadini attenti, che vogliono agire attivamente in politica e spendersi per l’inclusione sociale, per favorire l’integrazione, la partecipazione e una maggiore attenzione ai bisogni di tutti. Di Terlizzi Democratica raccogliamo e condividiamo il progetto di una città più sicura, attenta ancora di più alle istanze dei concittadini che cercano risposte o possibilità. C’è tanto da fare per rendere Terlizzi una città vivibile senza paure e affanni, in particolare per chi sia in situazioni di svantaggio o per chi, anche in ambienti produttivi, attraversi momenti di difficoltà. Una città più sicura e premurosa passa dall’avere vicini in amministrazione proprio coloro che sanno riconoscere le emergenze e concretamente gestirle, perché la politica non è più quella delle astrazioni ma degli ideali che si mettono in atto concretamente. Siamo certi che la sicurezza e il benessere dei terlizzesi non sono sogni ma progetti su cui lavorare e per svolgere questo compito siamo felici di avere dalla nostra parte le forze che sentono questa responsabilità.
Terlizzi cambia tutto!
E il supporto di Terlizzi Democratica al cambiamento rende più completo il nostro piano di governo.

X
Skip to content